Il rifugio Rinfreddo - Padola di Comelico Superiore (Belluno) Dolomiti Italia.

www.padola.it
Vai ai contenuti

Il rifugio Rinfreddo

Da visitare > I Rifugi Alpini

Rifugio Rinfreddo (quota m.1887 s.l.m., Dorsale Carnica Occidentale - Comelico Superiore)
Apertura:dal 16 giugno al 30 settembre e dal 26 dicembre al 6 gennaio.
Come arrivare:
Il rifugio Rinfreddo si trova a circa 9 km. da centro di Padola di Comelico Superiore ed è raggiungibile anche in auto.
Servizi: il rifugio è dotato di 3 camere, per complessivi 15 posti letto, servizi igienici, bagno con doccia, bar e ristorante con cucina tipica casereccia; per il ristoro, 50 posti interni e 50 esterni .  
Offre il ricovero biciclette agli ospiti che praticano il trekking in mountain-bike . Terrazza esterna e giochi per bambini.
I sentieri alpini lo collegano con il  Comelico, la val Pusteria in Alto Adige e l'Ost-Tirol in Austria.
Contatti    328/1141655 - Fax 0435/68441 - www.rifugiorinfìfreddo.it
Cenni Storici
Il rifugio è ospitato in una casera costruita nel 1769, di proprietà della Regola Comunione Familiare di Dosoledo e ristrutturata nel 2000. Il rifugio fu aperto per volontà di Olga Sacco Comis Dell'Oste di Comelico Superiore.  La casera in origine era adibita a dimora estiva delle pregiate mandrie di bestiame di razza bruno alpina e per la produzione del latte e derivati.
Come arrivare al rifugio
… dal Ponte della Costa (tempo occorrente 30 - 50 minuti)
In prossimità del parcheggio situato circa 100 metri circa dopo il Ponte della Costa (in corrispondenza del tratto di strada non asfaltata), sulla destra parte il sentiero che sale a Rinfreddo attraverso  il bosco. Da sempre utilizzato dai pastori per la monticazione del bestiame, il sentiero è comodo e praticabile anche con i bambini e, con un po' di fortuna, potrebbe capitarvi di intravedere qualche capriolo o di trovare dei porcini (P.S. per raccoglierli è necessario il permesso).  
… dal Passo Monte Croce (tempo occorrente ore 1 - 1½)
Si imbocca il sentiero n. 131 e lo si percorre fino ad incrociare il sent. n. 149 che, attraverso il bosco,  porta al Lago dei Rospi, poi a Malga Coltrondo e quindi al Rifugio Rinfreddo.  
… da Dosoledo (tempo occorrente ore 3 - 3½)
A monte del paese di Dosoledo, sulla destra della Chiesa parrocchiale - località Nleri (Nellere), inizia il sentiero n. 150 che sale, prima attraverso il bosco e poi per i pascoli, fino a raccordarsi con il sent. n. 149 in prossimità della Casera Campobon. Di qui svolta a sinistra e prosegui sino al bivio in località "La Ponta" e poi giù per la strada militare a tornanti (sempre segnavia n. 149) fino al Rifugio Rinfreddo.   
… da Casamazzagno (tempo occorrente ore 3 - 3½)
Si raggiunge (in auto o a piedi) l'inizio del Coston Sommo che si trova al termine della strada asfaltata che sale dalla località S. Leonardo, a monte del paese di Casamazzagno. Qui parte il sentiero n. 149 che, prima sale attraverso il bosco sino a quota 1785 m., poi taglia tutta la Costa della Spina fino alla località "La Ponta" ed infine scende per la strada militare a tornanti fino al Rifugio Rinfreddo.  
Escursioni
Col Quaternà m.2503 s.l.m.; di grande interesse storico, questo colle fu uno dei cardini difensivi del fronte Italiano durante la Grande Guerra; sono ancora presenti reticolati, trincee e piazzole per cannoni.
Durata: tre ore
Difficoltà: non impegnativa, dislivello 650 metri, sentiero comodo. Si tratta di un escursione di tre ore non particolarmente impegnativa (il dislivello è di 650 metri).
Torna ai contenuti